PROSSIMI EVENTI

SCENDIAMO IN CAMPO
è l’invito rivolto a chi vuole assistere alla prova in campo di macchine ed attrezzature agricole che avrà luogo come da locandina allegata.

IL 4 GIUGNO GLI STATI GENERALI DELLE PROFESSIONI
COMUNICATO STAMPA CON 10-proposte-per-far-ripartire-il-Paese è stato inviato agli iscritti

IL 4 GIUGNO GLI STATI GENERALI DELLE PROFESSIONI
 Il trattamento “diverso” cui sono soggetti i liberi professionisti, pubblicato in Gazzetta Ufficiale come contenuto del Decreto Legge “Rilancio” ha provocato la protesta del CUP e RTP che, quali rappresentati delle professioni hanno convocato gli Stati Generali delle Professioni italiane che  sarà trasmessa on line su tutti i social network il 4 giugno 2020, dalle 10.30 alle 12.30, al fine di comunicare al Governo lo stato di disagio in cui versiamo e spingerlo a modificare il decreto in sede di conversione.
Ci auguriamo una presenza di sostegno anche dei nostri Associati
Lo staff di As.Per.A.

Riportiamo le dichiarazioni alla Commissione Agricoltura della Camera che ha svolto le audizioni del Consiglio dell’ordine nazionale dei dottori agronomi e dei dottori forestali (Conaf), del Collegio nazionale degli agrotecnici e degli agrotecnici laureati e del Consiglio del collegio nazionale dei periti agrari e dei periti agrari laureati (Cnpapal).
Di seguito le dichiarazioni:

Consiglio dell’ordine nazionale dei dottori agronomi e dei dottori forestali (Conaf)
I professionisti dovrebbero essere equiparati in modo chiaro alle piccole e medie imprese, un concetto già sancito nella legge 81 del 2017. Il decreto rilancio ha misure finanziarie molto importanti per le aziende agricole e noi ribadiamo il ruolo centrale dei dottori agronomi nelle operazioni di agevolazione alle imprese agricole.
Accogliamo con favore l’articolo 31, quindi l’integrazione al fondo ismea e ci auguriamo che possa essere utilizzato in parte per lo strumento della cambiale che è stato molto apprezzato, vitale per le aziende in difficoltà.
Proponiamo una semplificazione delle procedure e l’applicazione dell’articolo 264, che prevede la possibilità di auto dichiarare le condizioni per accedere ai finanziamenti pubblici e privati.
Cogliamo con favore le misure atte ad incentivare l’innovazione tecnologica e le start up, l’agronomo si pone come cerniera tra mondo della ricerca e mondo agricolo. Proponiamo un fondo per lo sviluppo professionale e sostenibile e quindi la possibilità di usare questi fondi per innovare i nostri studi professionali.
Proponiamo inoltre di inserire il verde tecnologico come sistema di efficientamento energetico.
Sarebbe utile che il decreto rilancio allargasse lo strumento del bonus verde aumentando la percentuale di detrazione oppure il limite di spesa di 5000 euro.
Collegio nazionale agrotecnici e agrotecnici laureati

Nonostante questo sia un mega provvedimento che muove risorse importanti crediamo però che si potesse fare di più e meglio sul problema della semplificazione. Ci sono rimedi e correzioni parziali o del tutto inadeguati.
In merito all’utilizzo di tutti i dispositivi per la protezione dei lavoratori, riteniamo che debba essere consentito a imprese e professionisti la possibilità di detrarre il 110% come credito d’imposta per tutte le spese sostenute per garantire la sicurezza loro e dei loro collaboratori.
Il codice della crisi d’impresa è stato pensato in un momento in cui l’economia andava diversamente ed è previsto che vengano nominati per centinaia di migliaia di imprese dei collegi sindacali di tre persone. Questo comporta un onere di almeno 15mila euro ad impresa, funzioni che venivano svolte da un revisore singolo precedentemente. Si dovrebbe allora rivedere queste norme o spostarne l’attuazione all’anno prossimo.
All’articolo 25 è previsto un contributo a fondo perduto che però è negato per i liberi professionisti, noi chiediamo che invece venga esteso a quest’ultimi così come avviene per piccoli imprenditori e artigiani.
Consiglio del collegio nazionale dei periti agrari e dei periti agrari laureati (Cnpapal) Il sentiero è tortuoso però passa attraverso una certezza, ovvero che la ripartenza di questo paese passa attraverso le agricolture italiane.
Il decreto che state convertendo ha 265 articoli, il che significa che sta abbracciando l’Italia e non solo una parte dell’Italia.
Chiedo una sola cosa, cioè di fare in fretta ed essere il più rapidi possibile. È un appello di categoria, il tempo per recuperare le dimenticanze di questi decreto poi ci sarà. Bisogna riconoscere il ruolo delle professioni e dei professionisti, solo così potremo affrontare e semplificare tutti quei processi che aiutano a ripartire.


FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

SI PUBBLICA LA NOTA DI RIFERIMENTO A QUANTO PREVISTO PER LA FORMAZIONE E INFORMAZIONE.

PANE E OLIO
E’ il titolo della manifestazione che, come da manifesto, il CREA organizza a Velletri (Rm) per il 7/8 marzo che prevede una presentazione dei prodotti in cartellone con approfondimenti e degustazione e visite aziendali che possano concorrere ad avvicinare le produzioni caratteristiche alla popolazione.



FITOIATRIA
I “Prodotti fitosanitari: le novità 2020”  è  il titolo del convegno che, come da manifesto allegato, si svolgerà il 25 febbraio 2020 pesso la Regione Emilia-Romagna – Sala Conferenze“20 Maggio 2012” – Terza Torre Viale della Fiera, 8 – Bologna.

PREMIO SOLDERA 2019
Anche quest’anno avrà luogo il “Premio Internazionale Soldera Case Basse per Giovani Ricercatori del quale pubblichiamo il Bando.

A CACCIA DI “ALIENI”, OLTRE 700 STUDENTI GUIDATI NELLA NATURA DAI CARABINIERI DELLA BIODIVERSITÀ
Avviato anche in Molise il Progetto Nazionale di Educazione Ambientale per l’anno scolastico 2019/2020 denominato “Conosci gli Alieni?”: un istruttivo viaggio, in compagnia dei Carabinieri della Biodiversità, alla scoperta degli infiltrati speciali nella natura. L’iniziativa, curata dal Reparto Biodiversità di Isernia, è promossa a livello nazionale dall’Arma dei Carabinieri per il tramite del Raggruppamento Biodiversità di Roma. …….. https://www.molisetabloid.it/2020/02/06/a-caccia-di-alieni-oltre-700-studenti-guidati-nella-natura-dai-carabinieri-della-biodiversita/

USI CIVICI
A Tarquinia, il giorno 8 giugno 2019 presso  la Sala Sacchetti di Palazzo dei Priori – Sala consiliare del Comune di Tarquinia ha avuto luogo il Iº Convegno Nazionale Sui Domini Collettivi  sul tema“IL CAMMINO DELLE TERRE COMUNI” – Dalle Leggi liquidatorie degli usi civici al riconoscimento costituzionale dei domini collettivi
al quale ha partecipato il Collega Per.Agr. Alessando Alebardi e un partecipante a tale importante momento per l’attività professionale ci ha chiesto copia della sua relazione che volentieri pubblichiamo.

USI CIVICI A Tarquinia, il giorno 8 giugno 2019 presso  la Sala Sacchetti di Palazzo dei Priori – Sala consiliare del Comune di Tarquinia ha avuto luogo il Iº Convegno Nazionale Sui Domini Collettivi  sul tema“IL CAMMINO DELLE TERRE COMUNI” – Dalle Leggi liquidatorie degli usi civici al riconoscimento costituzionale dei domini collettivi
al quale ha partecipato il Collega Per.Agr. Alessando Alebardi e un partecipante a tale importante momento per l’attività professionale ci ha chiesto copia della sua relazione che volentieri pubblichiamo.

FIERAGRICOLA 2020
l’Informatore  Agrario nell’ambito della FierAgricola di Verona, con il patrocinio anche del Collegio dei Periti Agrari e dei Periti Agrari di Verona, propone una serie di iniziative molto interessanti per l’informazione e la formazione tecnica dei Tecnici Agricoli assolutamente imperdibili.

CATTEDRA AMBULANTE AGRO
è un “sodalizio autogestito”,  a cui volontariamente partecipano circa una trentina  fra Professionisti, Periti Agrari & Az. Agroalimentari, le cui location agro e studi professionali sono allocati poco distanti dal tratto Bg autostradale Bre.Be.Mi. – A/35 che si riunisce periodicamente per trattare problemi e situazioni di interesse professionale del quale pubblichiamo volentieri una loro brochure.

I COMUNI AMICI DELLE API
Sabato 01 Febbraio 2020 piazza Aldo Moro- sala Convegni dalle ore 14.00 alle 17.00 a Bovolone si svolgerà il convegno dal titolo L’APE BENE COMUNE -I COMUNI AMICI DELLE API “ con il seguente Programma:
• Saluto delle autorità
• Introduzione: “Il Comune amico delle Api”- Alessandro Pistoia – Presidente APAV Verona
• Progetto BIONET – Progetto CONSEMI- Prof. Ducange Matteo – Ist. Istr. Sup. “Stefani Bentegodi” Buttapietra (VR)
• L‘ape bene comune- Dott. Porrini Claudio – Dip. Scienze e Tecnologie Agro-Alimentari (DISTAL) Università di Bologna
• La rete dei Comuni amici delle api- Dott.ssa Emanuela Bottoni – Presidente Ass. Giubbe Verdi di San Martino dall’Argine ODV (MN)- Rete Comuni Amici delle Api della Provincia di Mantova
• Progetto BEE DIVERSITY: un’alleanza possibile tra agricoltura ed apicoltura- Dott. Mezzalira Giustino – Veneto Agricoltura
• Dibattito
Il Collegio dei Periti Agrari e Periti Agrari Laureati di Verona ha riconosciuto 3 Crediti Formativi Professionali per gli iscritti all’Albo professionale che parteciperanno all’incontro.

VITICOLTURA
Domenica 26 gennaio presso il Foro Boario di Nizza Monferrato dalle ore 9 si svolgerà il convegno “Viticoltura e nocciolicoltura in evoluzione nel rispetto dell’ambiente e del consumatore” con riferimento all’agricoltura pulita e sostenibile.
Sono previsti gli interventi di :
Erminio Ribet (Governatore Distretto Lyons 108 IA3 );
Dino Scanavino (presidente nazionale CIA) sul tema “Agricoltura sostenibile nelle colline patrimonio UNESCO”;
Vincenzo Gerbi (Università di Torino) sul tema “Sostenibilità: obiettivo imprescindibile”;
Roberto Abate (consulente viticolo) sul tema “Coltivare conservando: concetti di sostenibilità del settore viticolo”;
Francesca Serra(agronoma CIA) sul tema “Sostenibilità e innovazione: nuove sfide nella coltivazione del nocciolo”;
Massimo Pinna (agronomo) sul tema “Agricoltura sostenibile e biologica: costi e benefici a confronto”;
Giuseppe Ciotti (MIPAAF – Ministero politiche agricole) sul tema “Evoluzione del sistema SQNPI per la viticoltura sostenibile”.
Prevista anche la partecipazione dell’assessore regionale all’Agricoltura, Marco Protopapa.

“Visti dal Sannio Ambiente Politica e Storia”
E’ il titolo del libro di Roberto Costanzo che , come da programma allegato, verrà presentato il prossimo mercoledì 11 dicembre 2019 – ore 17,00, in un appuntamento letterario organizzato dalla Camera di Commercio di Benevento  e dalla casa editrice Edizioni Realtà Sannita presso il Salone della Camera di Commercio – Piazza IV Novembre – Benevento

SEMINARIO IN CALABRIA
Il 13 dicembre 2019 dalle ore 16.00 alle ore 20.00, come da programma allegato, presso la Cantina Statti in Contrada Lenti, LAMEZIA TERME (CZ) organizzato da GRENA , con il patrocinio anche del Collegio Territoriale dei Periti Agrari e dei Periti agrari Laureati si svolgerà il seminario dal titolo “ DALL’OLIVICOLTURA DI OGGI UNA SCOMMESSA PER IL DOMANI”

SUOLO E AGRICOLTURA DALLA RICERCA ALL’AZIONE
Il prossimo 3 dicembre 2019, dalle 9 alle 13, organizzato dal CREA presso la Sala del Refettorio della  Camera dei Deputati, come da programma allegato,  nella settimana dedicata alla Gionata Mondiale del Suolo, avrà luogo il convegno “Suolo & Agricoltura – dalla ricerca all’azione”  .

INCONTRO TECNICO A UDINE
Il prossimo 30 Novembre 2019, organizzato dal Collegio dei periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati del Friuli, ad Udine, presso l’ Hotel Là di Moret, come da programma allegato,  avrà luogo l’incontro tecnico “Dagli aromi delle uve al turismo esperienziale”

PERITI AGRARI : PRESENTI
A  ROMA
La LIDU (Lega Italiana dei Diritti dell’Uomo) organizza una serie di incontri incontri volti a fornire indicazioni su argomenti che interessano direttamente i diritti dell’uomo e, tra questi, quello ad una alimentazione positiva e per il giorno 27 novembre p.v., in collaborazione con As.Per.A., ne ha organizzato uno dal titolo “Alimentazione bio e salute”  indicazioni al link : http://liduonlus.it/eventi/

LA DIFESA DEI BENI CULTURALI DAI DISASTRI NATURALI IN ITALIA IERI E OGGI
è il titolo del convegno che Venerdì 29 novembre, alle  ore 15,30 si terrà nella sala della Biblioteca Accimo, in Via G. Natta 21, nella Zona Industriale Elmas Est.
Anche quest’anno l’Accimo riserva uno dei suoi eventi alla difesa dei beni culturali dai disastri naturali, che così di frequente interessano il nostro Paese. Quest’anno l’evento assume particolare importanza a causa dei recenti episodi che hanno interessato Venezia.

PERITI AGRARI : PRESENTI
AD ALVITO (Fr)
 “Festa dell’Albero” 
è il titolo della iniziativa patrocinata dal Collegio dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati di Frosinone che, come da allegato, avrà luogo giovedì 21 novembre p.v. ad Alvito (Fr) a testimonianza dell’impegno che la Categoria profonde per la cura, conservazione e difesa del territorio.Un plauso a Natascia Sambucci, Presidente del Collegio,  che in rappresentanza del Consiglio è sempre presente alle iniziative che testimoniano il nostro legame con l’ambiente e lo racconta ai  giovani studenti che presto dovranno decidere quali studi dovranno affrontare nel loro prossimo futuro.

FORAGE4CLIMATE
Due giornate dimostrative in campo sui sistemi foraggeri per la produzione di latte bovino in Piemonte il 27 novembre e latte caprino in Sardegna il 28 novembre
Prosegue l’attività dimostrativa in campo del progetto LIFE+ Forage4Climate con due giornate dimostrative in Piemonte e Sardegna.
La prima giorna tratta di sistemi di conservazione dei foraggi innovativi per la vacca da latte e si svolgerà il 27 novembre presso l’azienda Pautasso di Scalenghe, in provincia di Torino.
L’azienda da alcuni anni ha impostato un sistema di produzione aziendale degli alimenti basato quasi esclusivamente sulla conservazione mediante insilamento. Qui verranno illustrati alcuni aspetti relativi alla gestione ed ai fattori che influiscono sulla corretta fermentazione e conservazione degli insilati.
registrazione alla pagina dell’evento
La seconda giornata è dedicata ai sistemi foraggeri connessi alla produzione di latte caprino in Sardegna e si svolgerà il 28 novembre, presso la sala ricevimenti “il Girasole”, in via Rino Canalis a Tula (SS), e si concluderà con una visita guidata all’azienda dimostrativa Demontis – Scanu ad Ozieri (SS). Qui sarà possibile visionare una serie di tecniche di mitigazione dei cambiamenti climatici riferite al sistema foraggero misto per la produzione di latte caprino.
registrazione alla pagina dell’evento

PERITI AGRARI : ASSENTI
PREVIDENZA DEI PROFESSIONISTI – LE CASSE  A CONFRONTO
E’ il titolo del dibattito tra i Presidenti nazionali delle Casse di Previdenza dei liberi Professionisti organizzato per domani Martedì 5 novembre 2019 presso il Teatro Nuovo Ferrara , come da programma allegato al quale , non ne conosciamo la ragione,
non parteciperanno i rappresentanti della Gestione Separata dei Periti Agrari dei Periti Agrari.
Considerati gli argomenti che saranno trattati dai Presidenti di tutte le altre Casse di Previdenza  in tema di PREVIDENZA PER I PROFESSIONISTI per Riportare il sistema in equilibrio, ASSISTENZA per le differenti forme assistenziali adottate dalle casse e la possibilità di costruire forme di assistenza comuni e, meritoriamente, per far luce sugli ENTI DI PREVIDENZA che devono lavorare  “PER” GLI ISCRITTI in merito ai principali strumenti a disposizione riscatto, ricongiunzione, totalizzazione, cumulo, a meno che non si siano risolti tutti i problemi sopra riportati, è una assenza che stride.
Ad una prima sommaria informazione pare che i nostri rappresentanti non siano stati invitati, siamo comunque a disposizione per pubblicare i dettagliati motivi di tale assenza.

PERITI AGRARI : PRESENTI
A FRASCATI (Rm)

PERITI AGRARI : PRESENTI
A FRASCATI (Rm)“Dal chicco al calice”  è il titolo del convegno che si è svolto a Frascati (Rm) presso VILLA  FALCONIERI,  Mercoledì 23 Ottobre 2019 nell’ambito della Settimana europea della sicurezza nei luoghi di lavoro per trattare il tema del Piano Mirato di Prevenzione  per la diffusione della cultura della sicurezza sul lavoro nel settore vitivinicolo cui ha partecipato il Per.Agr. Roberto Nataloni del cui intervento ne alleghiamo la sintesi.

A CASINA (RE)“La salvaguardia della produzione  di Parmigiano Reggiano nelle aree interne “ è il titolo del convegno che, come da programma allegato si svolgerà Martedì 29 Ottobre 2019, ore 10:00 Castello di Sarzano, Via Sarzano La Torre 3 – Casina (RE)
Il Piano per l’innovazione ha come obiettivo primario quello di sostenere il mantenimento, e se possibile un consolidamento, della produzione di formaggio Parmigiano Reggiano nella fascia altimetrica della montagna del comprensorio che ricade nelle “aree interne”, definite dal PSR 2014-2020 dell’Emilia-Romagna come zone distanti dai centri di agglomerazione e di servizio, o con problemi demografici, ma dotate di forti potenzialità attrattive e che presentano una elevata biodiversità climatica e naturale.  Scarica il programma e registrati all’evento

“Dal chicco al calice”  è il titolo del convegno che si svolgerà, come da programma allegato, a Frascati (Rm) presso VILLA  FALCONIERI,  Mercoledì 23 Ottobre 2019 nell’ambito della Settimana europea della sicurezza nei luoghi di lavoro per trattare il tema del Piano Mirato di Prevenzione  per la diffusione della cultura della sicurezza sul lavoro nel settore vitivinicolo .
Per As.Per.A. interverrà il Per.Agr. Roberto Nataloni, Vice Presidente del Centro Studi che entrerà nel merito delle azioni che il Perito Agrario professionalmente compie per garantire la sicurezza negli ambiti di lavoro , momento di grande attualitànel quale, come ha ben detto la Ministra in occasione della Giornata per le vittime degli incidenti sul lavoro, cultura e formazione sulla sicurezza sono la priorità da sviluppre con grande attenzione principalmente nelle piccolissime e piccole imprese.
Occorre puntare sui giusti obiettivi e con strategie di formazione mirate e adeguate che As.Per.A. ha già messo in pratica per la diffusione dei principi presso i giovani Periti Agrari promuovendo azioni di sicurezza sul lavoro e formazione vanno di pari passo.
Lo stesso Per. Agr. Roberto Nataloni, quale RSPP di esperienza ventennale, è docente, unitamente ad altri Periti Agrari, nei corsi di preparazione alla sicurezza negli ambienti di lavoro e  nell’ acquisto e distribuzione dei fitofarmaci.

A LAVELLO (Pz)Presentazione della sperimentazione su varietà di frumento duro e tenero realizzata nell’ambito del Percorso per le competenze di base e orientamento
E’ il titolo del convegno che si terrà ptresso l’Istituto Tecnico Agrario di Lavello (Pz) il giorno 23 ottobre p.v. come da programma allegato ed al quale parteciperà il Dr. Mauro Finiguerra, presidente di As.Per.A. e del Collegio dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati di Potenza, nel quale è privilegiata la presenza di giovani studenti, futuri Periti Agrari.

STRUMENTI DI PROTEZIONE ATTIVA ANTINCENDIO: SOLUZIONI TECNICHE ED APPLICATIVE NEL CONTESTO DELLA NORMATIVA NAZIONALE ED INTERNAZIONALE

E’ il titolo del convegno Organizzato da Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Lecco, in collaborazione con Associazione PrevenzioneIncenditalia che si terrà a lecco come da programma ritraibile al link clicca qui

FORMATIVO AFINET H2020
 AGROFORESTRY INNOVATION NETWORKS TRAINING SESSION “I SISTEMI SILVO-PASTORALI IN OLIVETO” è il titolo che, come da programma allegato si terrà mercoledì 16 ottobre 2019 ore 10:00 presso Villa Paolina – CNR IRET Via Marconi 2, Porano (TR).

PRESENTAZIONE RAPPORTO ASVIS 2019
a Roma, il 4 ottobre , alla presenza del Presidente della Repubblica , presso la Sala Sinopoli dell’ Auditorium Parco della Musica, Auditorium Parco della Musica, via Pietro de Coubertin, 30, come da programma allegato, avverrà la
Presentazione del Rapporto ASviS 2019
“L’Italia e gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile”
AsPer.A. che, unitamente al Collegio dei Periti Agrari di Frosinone, ha partecipato attivamente alla realizzazione delle “giornate dell’Asvis” sarà presente.
Per partecipare occorre registrarsi all’indirizzo richiesta accredito
 (https://asvis.it/presentazione-rapporto-asvis-2019/)

USI CIVICI A CIVITAVECCHIA
Come da programma allegato, a Civitavecchia (Rm) presso la Sala Convegni  Autorità di  sistema portuale  del Mar Tirreno Centro Settentrionale  il giorno 4 Ottobre 2019  dalle Ore 15.00 alle  19.00  si terrà il convegno “Il Processo Commissariale In Materia di Usi Civici ed il conseguente Giudizio di Appello” 
al quale per Ager Publicus e As.Per.A. parteciperà Alessandro Alebardi , Presidente del Centro Studi di A.Publicus. L’evento è gratuito, ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequenza.

CONVEGNO
 “I Servizi di Ingegneria e Architettura dopo la conversione in legge del DL Sblocca Cantieri” è il titolo del convegno organizzato dall’Ordine degli Ingegneri della provincia di Benevento per martedì 25 giugno, dalle ore 15, presso l’Aula Magna SEA dell’Unisannio – via delle Puglie 76 Benevento al quale, per la Categoria, parteciperà Cristiano Fontanarosa, presidente del Collegio dei Periti Agrari e periti agrari laureati.E’ prevista la partecipazione di Armando Zambrano Coordinatore Nazionale Rete Professioni Tecniche
Il Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Benevento chiarisce che “L’obiettivo del seminarioè mettere a sistema enti locali e professionisti affinché si ridefinisca la filiera per la realizzazione delle opere pubbliche, partendo proprio dalla Pubblica Amministrazione, sia come organo finanziatore che come ente locale che commissionerà l’opera, ma con al centro la progettazione dell’opera, fondamentale per una corretta esecuzione dei lavori. Tutto ciò, tenendo in considerazione l’opportunità della revisione del codice degli appalti, in modo da consentire il finanziamento di un’opera sullo studio di fattibilità e appaltare i servizi di ingegneria seguenti fino al progetto esecutivo solo ad avvenuto finanziamento dell’intervento. Si rende, inoltre, necessario rivedere il sistema dell’Offerta Economicamente più Vantaggiosa ed eliminare l’appalto integrato o almeno limitarlo solo ad opere particolari.

CORSO DI AGGIORNAMENTO
Il giorno 27 giugno p.v. dalle ore 14.30 alle 18.30 presso THE HIVE in Via Ravenna 9, Pescara, organizzato da AGRICOLUS con la collaborazione del Collegio dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati di Ascoli Piceno, Pescara e Teramo, si terrà un incontro formativo sull’olivicoltura: un’eccellenza italiana da valorizzare con l’ausilio delle nuove tecnologie dal titolo CORSO ESPERTO IN OLIVICOLTURA 4.0.

NUOVI ORIENTAMENTI PROFESSIONALI E PREVIDENZIALI PER TECNICI PERITI AGRARI E PERITI AGRARI LAUREATI

AgrAria di festa

In occasione delle attività Celebrative del 150° Anniversario dell’I.I.S.G. Garibaldi di Macerata in programma nelle giornate del 1 e 2 Giugno 2019 “AgrAria di Festa”, il Collegio dei Periti Agrari e Laureati delle Province di Pesaro Urbino, Ancona e Macerata organizza due incontri informativi e di orientamento per tecnici Periti Agrari, per discutere su futuro professionale, innovazioni tecniche, previdenza e convenzioni sanitarie.

Venerdì 31 Maggio, in seduta Straordinaria di Consiglio i Periti Agrari incontrano la Commissione della Cassa di Previdenza ENPAIA Gestione Separata Periti Agrari per aggiornamenti sul percorso di ristrutturazione dell’Ente Previdenziale, Sabato 1 Giugno alle ore 8,30 si svolgerà un Seminario informativo di aggiornamento ed orientamento tecnico professionale per giovani diplomati, laureati e tecnici professionisti, dove si tratteranno argomenti inerenti ad aspetti professionalifuturi alla luce delle nuove riforme scolastiche, professionali, previdenziali ed assistenziali  e rapportati ad una professione che deve seguire una agricoltura in continua evoluzione tecnica ed innovativa.

Nelle particolari occasioni di incontro con i rappresentanti della Commissione della Cassa di Previdenza dei Periti Agrari e dei vertici del Fondo Fia, il Consiglio ha esteso l’invito a partecipare alle due giornate a tutti i Periti Agrari e Laureati delle Regioni Marche, Abruzzo, Molise ed Umbria sia a titolo informativo su previdenza futura ed assistenza sanitaria, sia per approfondimenti su particolari casistiche.

Con l’invito a partecipare, sarà molto gradita la Vostra presenza.

p. il Consiglio PU-AN-MC

Il Presidente

per.agr.Stefano dott. BARTOLUCCI

SEMINARIO INFORMATIVO
FESTA all’ ISTITUTO DI AGRARIA DI MACERATA
Sabato 1 Giugno all’Istituto Agrario “G. Garibaldi” di Macerata, in occasione di “Agraria in Festa – 150°” il Collegio dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati di Pesaro Urbino, Ancona e Macerata ha organizzato il seminario informativo , di aggiornamento ed orientamento  tecnico professionale dal titolo “Agricoltura 4.0, Ambiente, Alimentazione: dalla riforma dell’istruzione agraria ai nuovi percorsi professionali per i tecnici in agricoltura. La Cassa di previdenza dei Periti Agrari” https://www.ilcittadinodirecanati.it/notizie-territorio-marche/47590-due-giorni-di-festa-per-l-istituto-di-agraria-di-macerata
MEZZI INNOVATIVI
Un Associato ci comunica e volentieri divulghiamo la notizia, che ad Osimo (Mc) come da locandina allegata mercoledì 5 giugno dalle ore 10,30 alle ore 18,00 presso l’appezzamento situato sulla SP 3 tra Casenuove e Pradellona presso l’Az.Agr. G.D. Valmusone di Spinsanti Gianni & C. di Osimo avranno luogo visite guidate in campo per osservare e analizzare alcuni dei mezzi tecnici fondamentali per la coltura dei cereali a paglia:
-i più innovativi concianti
-le migliori varietà presenti oggi sul mercato e alcune di quelle tra le più importanti per i prossimi anni
-una vasta gamma di fungicidi utilizzati nei diversi stadi fenologici
-le più razionali tecniche di fertilizzazione

L’ECCELLENZA DEI FRUMENTI
Il 18 Maggio a Conselice (Ro) alle ore 9.30, come da programma allegato,  avrà luogo la  visita di  15 ettari di parcelle, la prova nazionale teneri/duri, i mantenimenti in purezza e altre specie quali Triticale, Erba Medica e Favino.

ARBORSHOW
A Lariofiere di Erba (Co), nell’ambito della  manifestazione Forlener , dal 17 al 19 maggio avrà luogo Arborshow, momento dedicato al mondo degli alberi che riunirà tecnici ed appassionati del settore che si troveranno a parlare dei vari aspetti culturali, sociali, tecnici ed ambientali che li coinvolgono.

CORSO TEORICO-PRATICO
In provincia di Bari, come da programma allegato si svolgerà nei giorni 24 e 25 maggio prossimo il “corso teorico-pratico dedicato alle piante officinali e all’estrazione di oli essenziali e acque aromatiche

LOMBRICO D’ORO 2019
Il Coordinamento Veronese “Stop glifosate” ha organizzato , per sabato 4 maggio ore 9.30, nella Sala civica di Corte Torcolo a Cavaion (Vr) la manifestazione per premiare le buone pratiche messe in atto dai sindaci e dalle loro amministrazioni.
Il programma prevede la presentazione dei filmati delle Aziende espositrici, la discussione sulla complessità della lotta alle zanzare e agli altri infestanti, sul perché un biodistretto e verranno premiati, da Sabrina Tramonte, sindaca di Cavaion, dal Presidente del Collegio dei Periti Agrari della provincia di Verona Elia Sandrini e dal Coordinatore regionale AVEPROBI Tiziano Quaini, i Sindaci dei Comuni di Occhiobello, Carmignano(Pt) Trento per il loro positivo coinvolgimento nelle tematiche del Convegno.

70 ANNI DELLA FIERA DI FOGGIA
E’ stata inaugurata la 70ma edizione della Fiera di Foggia della quale di seguito riportiamo i dati salienti .
Come Categoria siamo particolarmente legati alla importate manifestazione Fieristica in quanto l’Amico Perito Agrario Antonio Tortone unitamente alla rivista TERRA PUGLIESE in collaborazione con l’Ente Fiera di Foggia, ha istituito un Premio, voluto e organizzato sin dal 1970 nell’ambito delle manifestazioni legate alla Giornata della Tecnica Agricola ed assegnato durante la  Commemorazione de “I Grandi Tecnici Agricoli Italiani” ai Periti Agrari ed Agronomi che si erano distinti nella professione per le loro particolari benemerenze acquisite nel campo agricolo . come diceva Antonio Tortone, Un modo per significare a questi uomini la loro lunga e proficua milizia a favore di una agricoltura sempre più emancipata e precisamente, per dare al mondo rurale il senso di una adesione e di una solidarietà, che è anche riconoscimento del ruolo primario che uomini di tempra svolgono con impegno.” –                                          

Riportiamo l’intervento alla Trentesima ed ultima edizione del Premio – anno 1999 –

Intervento del Per. Agr. Andrea Bottaro , Presidente del C.N.P.A.

Autorità, Signore e Signori,

nel portare a Voi tutti i saluti del Consiglio Nazionale ed i miei personali, in questa particolare occasione di celebrazione dei 30 anni di vita del Premio al Merito della Tecnica Agricola, consentitemi di portare un particolare saluto ed esprimere a nome della Categoria un sentito ringraziamento al Collega Antonio Tortone per averlo istituito e, grazie anche all’indispensabile ruolo assunto dall’Ente Fiera, per averlo fatto crescere fino a farlo divenire per i Tecnici e per l’agricoltura un irrinunciabile appuntamento annuale.

Da questa trentennale vetrina sulla tecnica abbiamo assistito alle varie fasi che hanno caratterizzato lo sviluppo della nostra agricoltura che, in questo periodo convulso e frenetico, ha presentato aspetti a volte contraddittori.

Il primo aspetto è quello che il comparto, grazie alla ricerca ed alla evoluzione della meccanizzazione agricola, ha visto un sensibile aumento della produttività, in alcuni casi addirittura triplicata.

Il secondo invece vede il lavoro in agricoltura fisicamente faticoso ed economicamente non remunerativo e tutto questo ha favorito l’esodo dei giovani dalle campagne incoraggiando, con la diminuzione dal 33% al 10% della popolazione attiva, l’aumento del deserto sociale e, quale principale concausa, il conseguente collasso delle grandi città che, non preparate strutturalmente a tale migrazione, si sono viste invadere da tanti richiedenti posti di lavoro nell’industria o nel commercio.

In questo tempo abbiamo però anche assistito sia alla nascita che alla successiva pianificazione della politica agricola comune. Questa, con proposte innovative, ha cercato di indirizzare il comparto verso un modello di sviluppo equilibrato imponendo di centrare in un tempo prefissato quegli obiettivi necessari alla definizione di un assetto stabile del sistema agricolo.

Ultimamente, dalla conferenza di Cork e da Agenda 2000, sono emersi sia la definizione delle prospettive finanziarie 2000/2006 che la revisione degli obiettivi primari che, per avere piena efficacia, saranno coerenti con l’ ulteriore impegno da profondere nella ricerca che deve essere indirizzata sia nei confronti delle colture tradizionali che verso le biotecnologie.

In conseguenza occorre rammentare che per ottenere un polo agricolo produttivo, che possa ottenere risultati globalmente soddisfacenti, occorre puntare sull’efficienza nell’uso delle risorse, sull’organizzazione dei mercati e sulla struttura delle imprese agricole e, in questo contesto, particolare attenzione dovrà essere prestata ai riflessi che porterà la globalizzazione dei mercati ed alla capacità dell’agricoltura di produrre reddito in modo che sia consentita una giusta remunerazione agli addetti agricoli.

Ricordo che erano anche questi i temi che affrontavamo con l’amico Angelo Betti quando ci siamo concessi momenti di dissertazione extra istituzionali.

E concordavamo sul fatto che per ottenere concreti risultati occorrevano interventi tecnici, ad alta valenza sociale, che non si improvvisano in quanto , per dare buoni risultati devono essere frutto di professionalità e conoscenza del comparto. Siamo sempre stati in perfetta sintonia poi quando, in questo tema, pubblicamente affermavamo che il ruolo primario è stato sempre assunto dai tecnici agricoli che sono stati i motori dello sviluppo politico, tecnico ed economico dell’agricoltura.

Ed oggi siamo qui a ricordarlo per quello che ha rappresentato per il mondo agricolo e per festeggiare i tecnici agricoli che onoriamo nel loro lavoro e li ringraziamo per il fattivo contributo che hanno dato al processo evolutivo ed inarrestabile della agricoltura italiana.

Grazie

Ciò detto, riportiamo un sintesi del programma fieristico :
 “La 70a Fiera Internazionale dell’Agricoltura, con il suo mix di settori espositivi e convegni ribadisce così la validità della formula maturata in decenni di esperienza; una Fiera orgogliosa delle sue antiche origini federiciane ed aragonesi, ma con settanta edizioni strettamente legate alla istituzione dell’ente fieristico dauno : sette lustri di fieragricola, interrotte per alcuni anni dal secondo conflitto bellico, che hanno accompagnato e supportato il mondo agricolo di Capitanata, della Puglia e dell’intero Mezzogiorno nell’esprimere tutte le sue capacità e nel cogliere le opportunità offerte dagli importanti progressi del miglioramento genetico, della meccanizzazione e dell’irrigazione”. Con queste parole il Commissario Straordinario dell’Ente Fiere di Foggia, Giovanni Pennisi, presenta la settantesima edizione della Fiera Internazionale dell’agricoltura di Foggia che apre i battenti domattina, domenica 28 aprile, alle 10 per chiuderli il primo maggio, restando aperta ininterrottamente dalle 9 alle 21 di tutti i giorni.
Nel Nuovo Padiglione si incontreranno i rappresentanti Istituzionali, degli Enti statutari, delle organizzazioni di categoria e del mondo dell’informazione, a conferma e testimonianza della rafforzata e sempre fattiva collaborazione del territorio, finalizzata a valorizzare il ruolo che l’ente fieristico dauno può svolgere nell’interesse dell’economia della Capitanata e  del sistema Puglia nel suo complesso.
Quella del 2019 è un’edizione particolarmente attesa da espositori e operatori in presenza di un’annata agraria che si preannuncia migliore della precedente e quindi in grado di favorire la ripresa degli scambi commerciali e degli investimenti.”

PROGETTO DI FILIERA DE IL CRINALE
Visita guidata alle attività sperimentali in campo

Venerdì 3 maggio 2019, ore 14:30
Ritrovo c/o Castello di Sarzano (parcheggio sulla Provinciale n. 11 davanti al Santuario) – Casina (RE)
Il Piano per l’Innovazione ha come obiettivo primario quello di sostenere il mantenimento e, se possibile, un consolidamento della produzione di formaggio Parmigiano-Reggiano nella fascia altimetrica della montagna del comprensorio che ricade nelle “aree interne”, definite dal PSR 2014-2020 dell’Emilia-Romagna come zone distanti dai centri di agglomerazione e di servizio o con problemi demografici, ma dotate di forti potenzialità attrattive e che presentano una elevata biodiversità climatica e naturale.
Tra le attività previste c’è un focus specifico sulla produzione di formaggi, elemento spesso critico in questi territori.
Trai risultati attesi ci sono indicazioni tecniche utili alla gestione efficiente dei prati e dei prati-pascoli di montagna, anche con l’applicazione di tecniche dell’agricoltura conservativa.
Le esperienze che verranno viste ed illustrate nella visita guidata vanno in questo senso.
Titolare del progetto e coordinatore della filiera è la Società Il Crinale Soc. Consortile a r. l.
Informazioni e Segreteria:
Centro Ricerche Produzioni Animali – C.R.P.A. S.p.A.
Tel. 0522 436 999 – Andrea Poluzzi – a.poluzzi@crpa.it

TECNICA E AGRICOLTURA A TERAMO
Presso la Sala Convegni dello Stado “G.Bonolis  , patrocinate dal Collegio dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureti di Teramo, come da inviti allegati, si terranno una serie di incontri su importanti tematiche che direttamente o trasversalmente afferiscono alla agricoltura ed al territorio . Appuntamenti da non perdere per i Professionisti dei vari comparti coinvolti.

VINO, OBIETTIVO DIFESA SOSTENIBILE
A VINITALY IL CONVEGNO DE L’INFORMATORE AGRARIO SUL BIOCONTROLLO NEL VIGNETO ITALIANO
Fa il punto sul futuro del biocontrollo nel Vigneto Italia il convegno targato Edizioni L’Informatore Agrario a Vinitaly, l’appuntamento annuale con la formazione specializzata della storica rivista, giunto quest’anno alla 21^ edizione.
A Vinitaly il convegno de L’Informatore Agrario..


USI CIVICI, UNIVERSITÀ AGRARIE E LA LEGGE 168/2017

E’ il titolo del convegno organizzato dal Lions Club distretto 108L, in collaborazione con i Comuni di Canale e Tolfa e che, come da programma allegato, si svolgerà sabato 23 marzo, ore 16.00 a . Canale Monterano  – Sala Gasperini – Piazza Tubingen . As.Per.A. sarà rappresentata dal Collega Per.Agr. Alessandro Alebardi, Presidente del Centro Studi di Ager Publicus  (https://www.agerpublicus.it/ )

TURISMO SOSTENIBILE
Dal 14 al 17 febbraio a Bergamo nell’ambito di Agritravel & Slow Trave I Expo – Fiera dei Territori, (ATEST) si svolgerà la manifestazione internazionale che promuove destinazioni tra natura, arte, tradizioni e buon cibo per turisti e operatori del settore.
In questo ambito, sabato 16 febbraio dalle ore 8 30 alle 13 30 presso la Sala Caravaggio, si svolgerà il convegno dal titolo “Tutela e valorizzazione dell’ambiente come costruirsi “in casa” un paesaggio turistico “ che vede il riconoscimento  di 5 CFP dal Collegio dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati delle province di Bergamo, Como e Lecco ai periti agrari che partecipano .

REGOLAMENTO FORESTALE
A Carpineti venerdì 22 febbraio, alle 9.30 nella sala polivalente del Parco Matilde, l’Unione Montana dei Comuni dell’Appennino Reggiano e l’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali, con il patrocinio del Collegio dei Periti Agrari e degli Agrotecnici e dell’Associazione Boscaioli dell’Appennino Reggiano, hanno organizzato una giornata divulgativa sul Nuovo Regolamento Forestale Regionale.



INCONTRO A VERONA
Il Collegio dei Periti Agrari territoriale ci comunica che lo Sportello Unico Agricolo di AVEPA, sede di Verona, ha convocato per Giovedì 14 febbraio, alle ore 9:30, un incontro a Verona presso la sala convegni (Giulietta e Romeo) della Confcommercio di Verona, in Via Sommacampagna 63/h, al fine di analizzare le novità apportate e le eventuali specifiche intervenute sulle graduatorie attualmente attive dei bandi PSR 2014-2020 pubblicati con Dgr 1940/2018 ed i quesiti formulati dai tecnici di settore a tal riguardo.…………
DOMINI COLLETTIVI
A Tarquinia (Vt) presso la Sala Sacchetti di Palazzo dei Priori, come da programma allegato, il prossimo 8 giugno si svolgerà un Convegno sui tema dei domini collettivi dal titolo “IL CAMMINO DELLE TERRE COMUNI  Dalle Leggi liquidatorie degli usi civici al riconoscimento costituzionale dei domini collettivi”.
Anche a nome di As.Per.A. interverrà il Per. Agr. Alessandro Alebardi , Presidente del Centro Studi di Ager Publicus.



AsPerA

Leave a Reply

Your email address will not be published.